Vai alla navigazione principale Vai al contenuto Vai al piè di pagina
Torna a Blog

Cittaducale: Un’ EXPERIENCE da raccontare

Buongiorno a tutti!

Stamattina mi sono svegliata con un’insolita euforia e credo di sapere il perché.

Non vedevo l’ora di raccontarvi la bellissima esperienza che ho vissuto domenica in un borgo che forse
molti non conoscono ma che custodisce una storia incredibile che mi ha davvero colpito: Cittaducale, in
provincia di Rieti.

Pensate che fu chiamata così e costruita in onore di Roberto d’Angiò, duca di Calabria e figlio del re Carlo II
d’Angiò che gliene fece dono. Divenne poi famosa per essere stata dimora, per lungo tempo, della regina
Margherita d’Austria che vi si trasferì con tutta la sua corte, incidendo sulla struttura urbanistica del borgo.

Proprio su questi importanti personaggi storici è improntata la nuova offerta turistico-culturale promossa
dalla giovane azienda Expirit, che mira a rilanciare il borgo partendo dalla sua storia, dall’arte e dalla
cultura, cercando di rendere le piccole realtà con un grande potenziale come Cittaducale una destinazione
sempre più attrattiva e ricercata.

Domenica ho partecipato, insieme ad altri blogger e operatori turistici, all’inaugurazione del progetto. Il
primo tour del borgo che non si è limitato ad una descrizione sterile e scontata delle bellezze
architettoniche ma che ci ha fatto scoprire l’anima di Cittaducale. Abbiamo conosciuto il parroco della
Chiesa di Piazza del Popolo che ci ha accolto nello splendido Salone Vescovile. Le suore del Monastero di
Santa Caterina dopo la visita alla meravigliosa biblioteca ci hanno fatto dono di una squisita colazione a
base di biscotti fatti in casa e caffè. Abbiamo assistito ad un concerto nella Chiesa di Santa Cecilia e al
discorso di Margherita d’Austria letto ed interpretato dalla regina in persona! Insomma, è stata
un’esperienza che ha toccato tutti e 5 i sensi e che mi ha davvero catturata per l’originalità, la passione e la
ricerca che ho percepito dietro ogni piccolo dettaglio. Sono diventata una fan di Margherita d’Austria ma
soprattutto di Expirit, spero di incontrare di nuovo questi ragazzi lungo il cammino! Cercateli anche voi e
non ve ne pentirete! Complimenti e avanti tutta!

Cecilia                             

  • Pubblicato in: